mappa barriere architettoniche bottom-up a Castelfiorentino

Share Button

Simone Cortesi, sulla mailing list talk-it di openstreetmap, ci segnala l’articolo apparso sul Corriere della Sera “Barriere architettoniche in città – La mappa fatta dai cittadini

LIBERO ACCESSO...ACCESSO LIBERA TUTTI!

L’articolo fa riferimento all’esperienza di partecipazione pubblica di raccolta di dati geografici fatta dal comune toscano di Castelfiorentino. Il progetto, il cui nome e’ LIBERO ACCESSO … ACCESSO LIBERA TUTTI! ha dato vita ad una serie di “[…]Laboratori di mobilità partecipata e la raccolta di segnalazioni.
I laboratori si sono svolti il 4 e 18 maggio e l’8 giugno 2010 con la partecipazione di circa 30 cittadini, selezionati tra coloro che hanno fatto pervenire le richieste di iscrizione. […]”
Sono stati cosi’ segnalati scivoli non presenti, scalini troppo grandi, percorsi difficili per passeggini, sedie a rotelle, anziani … che a dato vita d una mappa in cui “[…] alle strade sono stati attribuiti diversi colori, in base al loro grado di accessibilità, mentre i simboli indicano, per esempio, se ci sono scivoli o scale o altri ostacoli[…].”
La mappa e’ solo il punto di partenza per poi potere ripianificare l’assetto urbano.
I dati geografici utilizzati sono stati quelli del progetto Openstreetmap.

Share Button

Leave a Reply