Usare il copyright per diffondere la conoscenza aperta

Share Button


Il video del mio intervento a didattica aperta 2012

Abstract

“Se ho visto più lontano è perché sono salito sulle spalle dei giganti che mi hanno preceduto”
Questa una celebre frase attributi ad Isaac Newton con cui, con apparente modestia, spiegava il segreto del suo successo. Un successo costruito sul sapere degli altri, sulla condivisione della conoscenza. Nel tempo sono nati tantissimi strumenti per cercare di favorire questa condivisione, uno di questi il copyright che, oltre a portare dei vantaggi, nel mondo del digitale dove il creare copie e ricostruire prodotti e’ divenuto piu’ semplice, spesso risulta essere un ostacolo. L’intervento metterà in luce come, ribaltando il concetto di copyright, con il simpatico gioco di parole in inglese “copyleft” (che possiamo semplificare come permesso di copia), si ottiene una via semplice, efficace e giuridicamente valida per poter utilizzare il copyright a proprio favore e creare nuovi prodotti di condivisione della conoscenza. Strumenti, quelle delle licenze pubbliche, usati sia per i dati, che per il software che per i contenuti a cui aderiscono tantissime persone creando quindi una enorme fonte per il riuso e la didattica.

Qui le slide
http://www.slideshare.net/napo/copyright-e-la-conoscenza-aperta

Share Button

Leave a Reply