agenziauscite: il successo del giorno dopo … ma ci aspetta ancora un lungo percorso 2

agenziauscite: il successo del giorno dopo ... ma ci aspetta ancora un lungo percorso
È passato un giorno da quando con Andrea, Cristian, Simone e Stefano abbiamo lanciato #agenziauscite. In un solo giorno abbiamo avuto 5.000 visite e l’attenzione di vari media. La notizia è rimbalzata all’Agenzia delle Entrate che ha dichiarato, con un tweet, che avrebbe chiesto spiegazioni a SOGEI – il loro fornitore di proprietà del Ministero ...

agenzia entrate, perchè non uscite? 6

agenzia entrate, perchè non uscite?
Fra i tanti momenti condivisi con Simone parlando di OpenStreetMap ricordo ancora con piacere il viso incredulo di un ragazzo che lo stava ascoltando con queste parole “Vedi! Il giardino di casa mia ha un paio di alberi, dei percorsi ed un stago. Tutte cose private che non ho problemi a nascondere e che ho ...

video de La Stampa sull’incontro “La Rivoluzione (è) Open”

video de La Stampa sull'incontro
Luca De Biase di Nova24 Ore ha moderato l’incontro sull’apertura dei dati pubblici svoltosi a Palazzo Lascaris di Torino. Il data-giornalismo, la visualizzazione delle informazioni, le mappature open source del territorio, e la libera pubblicazione del materiale prodotto dalla ricerca scientifica, sono stati alcuni degli argomenti in discussione. Ecco le testimonianze di Juan Carlos De ...

Madame Google Maps mi sa dire dove sta Via di Beccheria a Siena? 6

Madame Google Maps mi sa dire dove sta Via di Beccheria a Siena?
Ero in viaggio verso Siena, sul treno per Firenze stavo preparando una presentazione su SmartCity e Open Data per Terre di Siena 2020. Accanto a me una signora simpatica e cordiale con cui, dopo un po’, si è scoperto di avere diversi argomenti da discutere. Lei lavora per l’Agenzia delle Entrate e si occupa di ...

OpenStreetMap al TEDxTrento 1

OpenStreetMap al TEDxTrento
Maurizio Napolitano Tecnologo, allenatore di volley e divulgatore della conoscenza aperta “OpenStreetMap: il potere delle mappe condivise” A fine 2004 Steave Cost, uno studente inglese, propone al mondo il progetto di raccolta di dati geografici collaborativa e condivisa dal nome OpenStreetMap. Da quella idea sono nate tante storie, piccole e grandi che hanno cambiato la ...