Wikipedia bene comune trova casa in biblioteca

Wikipedia bene comune trova casa in biblioteca
Ogni volta che entro in una biblioteca rimango affascinato dalle persone che ci lavorano. Sarò forse fortunato, ma, nella maggior parte dei casi incontro bibliotecari gentili e appassionati del proprio lavoro, con la consapevolezza del ruolo sociale del luogo che loro presidiano. Eusebia Parrotto, la responsabile dei servizi per il pubblico della Biblioteca comunale di ...

uno sguardo agli open data dell’agenzia del demanio

uno sguardo agli open data dell'agenzia del demanio
Luglio 2015 – l’Agenzia del Demanio lancia il portale open data dati.agenziademanio.it e subito se ne discute sulla mailing list di Spaghetti Open Data. Il primo pensiero è stato “Poche idee ma ben confuse” visto che non erano chiari i termini della licenza e, comunque, i dati rilasciati erano terribilmente aggregati. Il comunicato stampa faceva ...

Imparare dalla NYPL per valorizzare il patrimonio informativo pubblico

Imparare dalla NYPL per valorizzare il patrimonio informativo pubblico
La New York Public Library è senza ombra di dubbio una delle biblioteche con la maggiore attività di valorizzazione del loro patrimonio informativo pubblico fatto da miriade di iniziative potenziate, molto spesso, dalla creazione di strumenti. Al punto d’avere una sezione “NYPL Labs” che rilascia parecchio codice open source su github. Il più noto di ...

Gli open data nel mondo sono come un iceberg (e l’Italia è ancora sott’acqua)

Gli open data nel mondo sono come un iceberg (e l’Italia è ancora sott’acqua)
“Inghilterra prima, Danimarca seconda, Francia terza, Finlandia quarta, … Italia? Dove è l’Italia? Cosa??? Venticinquesima?”. Queste sono, più o meno, le considerazioni che fanno in molti appena accedono al Global Open Data Index 2014 pubblicato da Open Knowledge ad inizio dicembre. La posizione incuriosisce sia perché ci si trova dietro a nazioni come l’Islanda (16) o ...

lo stato dell’arte dell’open goverment data in Italia (presentato a #OKFest14) 1

lo stato dell'arte dell'open goverment data in Italia (presentato a #OKFest14)
È dal 2012 che, agli eventi organizzati da OKFN, il simpatico duo Daniele Dietrich a Andrew Stott organizzano una sessione dal titolo “Open Government Data Around the World” in cui, vari rappresentati, raccontano lo stato dell’arte dell’open government data della propria nazione. Nel 2012 esordii con un “Italy is the kingdom of the kingdoms (L’Italia ...