Per innovare davvero, gli open data devono tirar fuori il loro lato sexy

Per innovare davvero, gli open data devono tirar fuori il loro lato sexy
Tra le aspettative dell’open data c’è quella di favorire l’innovazione e, pertanto, facilitare aziende e professionisti, ma perché questo accada – prendendo in prestito una frase di Gigi Cogo – occorre che i dati siano sexy. Un aggettivo molto forte che mette in evidenza la necessità avere tanti dati altamente riusabili, aggiornati e ben documentati. Caratteristiche ...

Quattro motivi per cui una P.A. deve riflettere nell’uso di Google Maps 9

Quattro motivi per cui una P.A. deve riflettere nell'uso di Google Maps
La toponomastica e il cambio dei numeri civici sono dati che Google Maps non può sapere prima di una P.A. Lo strumento di Map Marker di Google Maps concede in licenza i dati inseriti a Google e quindi ne limita il riuso [...] Pubblicando i Contributi dell’Utente sul Servizio, l’Utente concede a Google una licenza ...

Road book ciclistico della Provincia di Udine con mappe OpenStreetMap

Road book ciclistico della Provincia di Udine con mappe OpenStreetMap
Sulla mailing list della comunità italiana di OpenStreetMap, Stefano Salvador annuncia la realizzazione di una libretto per cicloturisti che si vogliono avventurare nella Provincia di Udine. Il progetto nasce dalla collaborazione fra Provincia di Udine. FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta e dalla comunità italiana di OpenStreetMap ben rappresentata da Stefano (e in particolare ...

ENEL incontra OpenStreetMap 5

ENEL incontra OpenStreetMap
Era fine marzo 2013 e a Trento si tenevano gli ICTDays. Fra gli ospiti al pannello Open Data, Raffaele Cirullo di ENEL che raccontava l’esperienza open data di questa azienda e, nel contempo, annunciava la nuova versione del sito. Fra gli esempi di mashup fatti con i dati esposti, una mappa con i punti territoriali(= ...

MUSE: quel quartiere che non c’era ora c’è su OpenStreetMap 1

MUSE: quel quartiere che non c'era ora c'è su OpenStreetMap
Oggi a Trento si inaugura il MUSE – il MUseo delle ScienzE. L’area in cui sorge è un luogo importante nella storia della città, Lì sorge il palazzo delle Albere , un tempo ben collegato con la città, ora diviso dal cimitero monumentale (ma che, proprio grazie al MUSE, avrà un nuovo percorso di unione). ...